Iscriviti alla Newsletter

BIOGRAFIA

Sono nato a Palermo il 30 ottobre 1974 e ho cominciato a scrivere già alle elementari. Storie di fantasmi, castelli, passaggi segreti e maledizioni che lentamente mi hanno fatto apprezzare la narrativa horror, in particolare Clive Barker, Peter Straub, Ramsey Campbell e Stephen King di cui ho praticamente letto tutto.

Dopo essermi trasferito a Roma (nel 1991), dove ancora oggi risiedo, nel 1993 ho messo a frutto la passione per il Re vincendo il mini-concorso “Racconta la tua Paura” indetto da “Il Giornale di Stephen King” (in premio ho ricevuto una copia di Incubi & Deliri). Dopo un non poco complicato diploma di Liceo Scientifico, ho ottenuto la laurea in Lettere Moderne, indirizzo Storia del Cinema, dopo una breve apparizione nella facoltà di Scienze Politiche.

Il 2000, oltre a essere l’anno della laurea (con la tesi Oltre Maigret: Georges Simenon tra Letteratura e Cinema), rappresenta anche quello del debutto nel campo letterario con la raccolta di racconti Finestra Segreta Vita Segreta pubblicato con la casa editrice Ripostes. Un’esperienza purtroppo da cancellare, che però non mi ha tolto la voglia di scrivere e così, un anno più tardi, ho curato con l’amico Stefano Martello la raccolta di racconti Professione Esordiente per la casa editrice Prospettiva, un modo per dare visibilità a giovani autori. Dopo aver svolto i più svariati lavori, nel 2002 ho preso il tesserino di Giornalista Pubblicista e ho fondato il sito di cinema e letteratura "L’isola del tesoro" (ora chiuso).

Nel 2004 sono stato assunto dalla tv satellitare Fox dove ancora oggi lavoro, ma nel frattempo continuo a coltivare la passione per il cinema. Nel 2006, sfruttando i miei studi, ho esordito nella saggistica cinematografica con il libro …Altrimenti ci arrabbiamo! Il cinema di Bud Spencer e Terence Hill per la casa editrice Un Mondo a Parte. Accolto con favore dagli appassionati del duo, il libro ha avuto una seconda edizione pubblicata nel 2008. In questo stesso anno ho pubblicato il saggio Bad Boys – La Figura del Cattivo nell’Immaginario Cinematografico per la Morpheo Edizioni e partecipato al libro Christopher Lee – Il Principe delle Tenebre (Profondo Rosso Edizioni). 

A gennaio 2011 la Ciesse Edizioni ha pubblicato Il Sentiero di Rose, mio primo romanzo thriller, ma purtroppo è stata una pessima esperienza e alla scadenza del contratto, il libro è finito, per fortuna, nel dimenticatoio. In questo stesso periodo ho ripreso l'attività di saggista cinematografico partecipando a Il Cinema di Michael Winner (Edizioni Il Foglio) e curando, con Roberto Donati, la prima monografia italiana dedicata al regista David Fincher: The Fincher Network - Fenomenologia di David Fincher (Bietti Edizioni), un compendio di saggi per approfondire la vita e le opere del regista di The Social Network. Un altro compendio di saggio a cui ho partecipato, ma nel 2013, è stato The Walking Dead - L'evoluzione degli zombie in tv, nel fumetto e nel videogioco, edito da Universitalia, mentre nel 2014 ho pubblicato, con Fazi Editore, l'ebook Zombie al cinema, un viaggio attraverso tutta la cinematografia zombesca dal 1930 ai giorni nostri.

L'approdo a una grande casa editrice come Fazi, paradossalmente, ha significato un cambio di rotta nella mia esperienza editoriale, perché, invece di cercare il grande salto, ho preferito inseguire l'indipendenza e, sfruttando le chance offerte da Amazon, ho deciso di intraprendere l'avventura del self publishing, sicuro di poter mettere l'esperienza accumulata negli anni. Così, ho affiancato, alla mia passione per il cinema, quella per il calcio e, più precisamente, per la Juventus. Ai bianconeri ho dedicato la collana Almanacco Juventino, dieci volumi in cui ho raccolto tutte le partite ufficiali della Juventus, dal 1930 ai giorni nostri. Ho scritto anche la prima monografia italiana su Paulo Dybala e su Miralem Pjanic, nonché i volumi sui grandi portieri bianconeri (Numeri 1. I grandi portieri della Juventus) e sugli indimenticabili numeri 10 (Top Ten. I grandi numeri 10 della Juventus). Infine, ma non meno importanti, il libro Da Platini a Pogba. La Juventus dei campioni francesi e Cristiano Ronaldo. L'incredibile estate di CR7 alla Juve. Parlando di Juve, non poteva mancare un volume sulla Champions, ma, stavolta, ho deciso di dedicarlo a tutte le squadre italiane e alla loro avventura in Champions Italia. Le italiane e la Coppa dei Campioni.

Incoraggiato dagli ottimi riscontri dei lettori (e dalla scadenza dei vari contratti con le case editrici), ho deciso, quindi, di riproporre alcuni libri di cinema pubblicati negli anni precedenti, tra cui Bad Boys, I grandi cattivi del cinema. Dagli inizi agli anni '40 e, soprattutto, Guida al cinema di Bud Spencer e Terence Hill, ancora oggi molto apprezzato dagli appassionati. A questi, si sono aggiunti la Guida al cinema di Stephen King, dedicato alle decine di trasposizioni cinematografiche ispirate ai romanzi e ai racconti dello scrittore americano e Universal Monsters. L'epopea dei mostri in bianco e nero, in cui rivivo la magica esperienza degli horror targati Universal. Infine, ho deciso anche di ripubblicare Zombie al cinema sotto forma di una guida in tre volumi, divisi per decenni. A quest'opera, ho affiancato Zombie in TV. Le migliori zombie-serie del piccolo schermo, in cui affronto l'approdo dei morti viventi in televisione.

In tutti questi anni, di strada ne ho fatta tanta, ma, come ebbe a dire qualcuno, il bello deve ancora cominciare...